Sant’Arpino, Regionali. Grande partecipazione di pubblico per la presentazione di Caterina Sagliano

SANT'ARPINO. Grande partecipazione di pubblico, domenica, per la presentazione della candidata Caterina Sagliano alla cittadinanza atellana.

La manifestazione, organizzata dall'ex consigliere comunale Francesco Pezone e dal presidente del Movimento Giovani Santarpinesi Idio Ferrante, si è tenuta presso il bar "Dinamik" di via Martiri Atellani.

"Ci fa piacere aiutare Caterina che rappresenta anche e soprattutto i giovani - ha fatto sapere Pezone - Il suo ingresso nel consiglio regionale risulta fondamentale per garantire il ricambio generazionale della classe politica. Ha il pieno supporto del nostro movimento".

"Sono candidata alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre nella lista "Noi Campani". - ha dichiarato la Sagliano - Si tratta di una lista legata al consigliere Bosco. La motivazione della mia candidatura è una ed è molto semplice. La mia generazione vede il futuro molto lontano e instabile. Le istituzioni ci hanno abbandonato. Ci sono sempre le stesse persone che tendono a ostacolare il percorso evolutivo di tutti noi che abbiamo difficoltà, soprattutto per ciò che concerne l'approccio lavorativo. Il mio programma si basa su quattro punti: politiche sociali, istruzione, ambiente e politiche giovanili. So che Sant'Arpino ha il titolo, per il prossimo biennio, di "Città che legge" e sono molto contenta che una delle nostre città abbia ricevuto riconoscimento del genere. Per quanto riguarda le politiche sociali e la cultura devo evidenziare che abbiamo un patrimonio culturale molto ampio e deve essere valorizzato. L'anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere è in uno stato di abbandono, perché non valorizzarlo? Per ciò che concerne i beni confiscati alla camorra vorrei proporre alla Regione Campania di utilizzare una delle strutture che una volta erano delle società criminali per creare una scuola per sordomuti".

(Visited 438 times, 1 visits today)
Share