Sant’Arpino. Via libera anche da Alessandro Sala. Iolanda Boerio candidato sindaco

Sant'Arpino     Sarà ufficializzata nei prossimi giorni la candidatura a sindaco di Iolanda Boerio. L'attuale consigliera comunale di opposizione sarà a capo della coalizione composta al momento da "Progetto per Sant'Arpino", "Liberamente" e "Noi donne prima di tutto".

Il via libera alla Boerio è arrivato nelle ultime ore dopo che, secondo i rumors, sono cadute anche le ultime resistenze di Alessandro Sala che da tempo stava portando avanti il dialogo con l'attuale primo cittadino Giuseppe Dell'Aversana al fine di valutare l'ipotesi di dar vita ad un'alleanza che doveva dar vita ad un'unica coalizione che doveva sfidare l'ex sindaco Eugenio Di Santo.

L'accelerazione in favore della Boerio c'è stata una volta che si è preso atto delle difficoltà in seno all'attuale maggioranza e dopo che si erano interrotte le interlocuzioni proprio a causa delle frizioni interne.

Stando alle informazioni in nostro possesso avrebbero dato il via libera alla candidatura della Boerio la consigliera comunale Immacolata Quattromani, gli ex sindaci facenti funzioni Gianluca Fioratti e Aldo Zullo, l'ex presidente del civico consesso Andrea Guida, l'ex assessore Nicola Chianese, l'ex consigliere Angelo Maria Lettera e da ultimo lo stesso Sala che da tempo stava portando avanti con discrezione e convinzione l'interlocuzione con Dell'Aversana ed alcuni esponenti della maggioranza, primo fra tutti Elpidio Del Prete.

Per la Boerio si prospetta dunque la seconda corsa alla poltrona di primo cittadino dopo che nel 2016 fu alla testa della lista di "Alleanza Democratica per Sant'Arpino" e per la prima volta sarà in competizione con il suo storico mentore Di Santo.

L'ufficializzazione della candidatura della Boerio non interromperà il dialogo di queste forze politiche con altri raggruppamenti. In particolare sembra al momento ben avviato quello con il meet up storico del Movimento Cinque Stelle, mentre più articolato ma non impossibile si annuncia quello con gli altri consiglieri di opposizione Speranza Belardo e Domenico Iovinella.

In cuor loro gli esponenti di quella che comunemente viene definita la terza lista" sperano di strappare qualche peso massimo alla maggioranza.

Francesco Paolo Legnante

(Visited 706 times, 1 visits today)
Share