Sant’Arpino. Al via i lavori di messa in sicurezza del ponte di Corso Atellano ed il progetto per l’area mercato

Sant'Arpino     Per realizzare un’area mercato polifunzionale ossia uno spazio recintato e destinato principalmente alla fiera settimanale del venerdì, l’amministrazione comunale ha bandito l'anno scorso  un  Project financing  su un suolo di proprietà comunale posto lungo via della Libertà. "Trattasi di un'opera pubblica importante che attraverso le risorse provenienti da investimenti privati che si faranno carico  di realizzazione della piazza con i relativi servizi infrastrutturali su un suolo pubblico - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Dell'Aversana doterà il paese di un servizio fondamentale alla comunità". Nelle intenzioni dell’amministrazione comunale

vi è quello di realizzare , a costo zero per le casse comunali , uno spazio polifunzionale che darà ospitalità al mercato rionale del venerdì. Inoltre lo spazio dotato di servizi igienici ed ampi parcheggi con centinaia  di posti auto, sarà utilizzabile anche mostre, sagre ed eventi di altro genere. "Da un punto di vista procedurale, dopo il primo bando andato deserto in quanto nessuna offerta è pervenuta all'Ente,  ripubblicato lo stesso, è pervenuta poche settimane fa un'unica offerta - ha dichiaratol'assessore ai lavori pubblici Gennaro Capasso-  a breve sarà nominata la commissione esaminatrice ed attendiamo nulla osta della stazione appaltante  relativamente agli inviti fatto a 3 membri individuati dal RUP attraverso la piattaforma MEPA. Questa commissione  provvederà  ad esaminare l'offerta pervenuta e successivamente ad affidare i lavori per la realizzazione della piazza da destinare a mercato.” Fra le opere pubbliche  in cantiere vi è anche  un progetto di abbellimento del cavalcavia ferroviario al confine con Sant’Antimo che rappresenta la porta di ingresso del comune atellano per tutti coloro che arrivano dall’hinterland della provincia di Napoli. Da molti anni si attendeva una riqualificazione urbanistica di quest’area frequentata  da tantissimi giovani e pendolari che si recano al lavoro con il treno. “Entro 10 giorni inizieranno i lavori di messa in sicurezza del ponte di Corso Atellano - ha dichiarato l’ex assessore Ernesto Di Serioi lavori prevedono il prolungamento del marciapiede che costeggia il ponte che ad oggi monco dell'ultimo tratto, con la realizzazione di una barriera metallica a protezione dello stesso in luogo dei fatiscenti manufatti in cemento usati come fioriere e non adatti a garantire la sicurezza del pedone”  In effetti trattasi di lavori previsti dal precedente piano delle opere pubbliche i lavori furono già appaltati nel 2019 e finanziati con fondi ministeriali per messa in sicurezza del patrimonio comunale. Per una serie di vicissitudini  burocratiche e contabili sono stati fermati ma ora finalmente partiranno con il bel tempo, dopo aver superato la prima fase di stallo legata al Covid e le relative difficoltà correlate all'adozione del bilancio stabilmente riequilibrato. Dopo anni si mette in sicurezza un tratto di viabilità urbana interdetta alla pedonabilità. "In merito è stata predisposta ordinanza che disciplina la viabilità nella zona con il restringimento della carreggiata della rampa stradale che congiunge via dei Lavoratori del corso Atellano -ha dichiarato l'assessore alla viabilità Giovanni D'Errico - consentendo il traffico veicolare a senso unico dal corso Atellano in direzione via Dei Lavoratori, mentre per i veicoli provenienti dalla circumvalalzione  sarà consentito l’accesso solo per raggiungere via Troisi e via Fellini" Tutti i veicoli provenienti da via E.A. Mario destinazione corso Atellano, dovranno transitare per via Verdi e, a seguire, via Cimarosa o via Togliatti; Alla ditta esecutrice dei lavori è stato fatto obbligo di apporre la dovuta segnaletica conformemente allo schema che ha elaborato il comando dei vigili urbani. A breve si partirà.

(Visited 448 times, 5 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *