Sant’Arpino, cambia il segretario comunale. Il 6° in 5 anni. Di Santo:”Un chiaro segnale dell’instabilità di quest’amministrazione e del sindaco che non riesce a trovare continuità”

SANT'ARPINO. E’ un vero e proprio record quello legato al numero di segretari comunali che si sono avvicendati a Palazzo Ducale da quando si è insediata l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana: sette in meno di cinque anni.

Nei prossimi giorni lascerà il suo posto anche Assunta Mangiacapra, in carica da aprile 2020. Si tratta del sesto cambio dal 2016: nel 2017 Geraldo Bonacci fu sostituito da Virginia Terranova che andò via alla fine del 2018 per far posto a Teresa De Rosa che a sua volta è andata via all’inizio di giugno. A prendere il suo posto, qualche mese dopo, fu Mariarosaria Lanzaro che andò via nell’autunno successivo, sostituita da Elisabetta Ferrara che all’inizio dell’anno scorso è stata rimpiazzata dalla dottoressa Mangiacapra che ora va via per questioni personali.

Stando a voci di corridoio molto insistenti, però, a contribuire alla fuga dei segretari comunali sarebbe l’atteggiamento, particolarmente prepotente e angariante, di qualche amministratore nei confronti dei professionisti che si sono avvicendati negli anni scorsi dietro la scrivania del massimo funzionario comunale.

Sulla situazione è intervenuto, ieri, il candidato sindaco Eugenio Di Santo. “Da quando si è insediato il sindaco Dell’Aversana è successo qualcosa che non si è mai verificata in nessun Comune in Italia e nel mondo - ha sottolineato Di Santo - Sono cambiati ben 7 segretari comunali. Un segnale chiaro dell’instabilità di quest’amministrazione e dell’attuale primo cittadino che non riesce a trovare continuità con nessun segretario e,  inoltre, per questioni personali di qualche assessore non consente al vice segretario Salvatore Compagnone di esercitare le sue funzioni. Compagnone è vice segretario e potrebbe esercitare le funzioni del segretario quando il posto è vacante ma questo non succede a causa dei capricci di un assessore che ha problemi PERSONALI con il funzionario comunale. Perché accade questo? Per le continue intrusioni di estranei al Comune che vogliono dare ordini senza avere titoli o perché assessori e consiglieri irrompono continuamente nella stanza del segretario tentando di imporre le regole? I cittadini hanno il diritto di avere una risposta”.

(Visited 508 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *