Sant’Arpino. La Hidros Point premiata da Industria Felix per la performance gestionale e l’affidabilità finanziaria

Sant’Arpino    C’è anche Hidros Point, fondata e guidata dall’imprenditore santarpinese Santolo D’Ambra, fra le 62 eccellenze del mondo imprenditoriale campano premiate martedì scorso da Industria Felix per performance gestionale, affidabilità finanziaria e talvolta per sostenibilità. I riconoscimenti sono stati assegnati dopo un’inchiesta realizzata su 70mila bilanci di società di capitali con sede legale in Campania: 34 sono della provincia di Napoli, 11 di Salerno, 9 di Caserta e 4 a testa di Avellino e Benevento.

Colgo un elemento di grande fiducia, si vede che stiamo riprendendo in qualche modo, stiamo uscendo dal tunnel, abbiamo tassi di crescita inimmaginabili fino a qualche anno fa. Si percepisce che stiamo svoltando, contemporaneamente colgo elemento di preoccupazione: non si è consolidato questo elemento di fiducia anche perché abbiamo una precarietà del quadro politico che lascia molte incertezze nel mondo imprenditoriale – ha detto durante il suo intervento il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca in occasione del 36esimo evento Industria Felix – In questo lungo pomeriggio ho ascoltato le storie di impegno, di passione, di sacrificio, di ricordi familiari, di senso di comunità: queste cose meriterebbero una grande attenzione, un grande incoraggiamento e non la stupidità che esprimono tanti settori della vita pubblica e in qualche caso del mondo culturale e della comunicazione”.

La manifestazione si è svolta martedì a Napoli a Città della Scienza il 36° evento Industria Felix, ed è stato presentato dai giornalisti Angelo Mellone e Maria Soave. Alla manifestazioni sono intervenuti l’assessore regionale alle Attività produttive e al Lavoro Antonio Marchiello, il presidente di Confindustria Campania Gianluigi Traettino, il componente del Gruppo tecnico Credito e Finanza di Confindustria Filippo Liverini, il chief commercial officer di Cerved Roberto Mancini, il senior manager dell’Investment Banking di Banca Mediolanum Marco Gabbiani e il private banker Michele Orlando, il chief business officer di Simest Massimo Bianchi, il vicepresidente del Sistema Moda Italia e presidente del Gruppo Moda di Assolombarda Carlo Palmieri e l’amministratore unico della Sustainable development Michele Chieffi.

La quarta edizione campana è stata organizzata da Industria Felix Magazine, trimestrale diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore, in co-organizzazione con l’assessorato alle Attività Produttive, Lavoro, Demanio e Patrimonio della Regione Campania tramite il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Associazione culturale Industria Felix, con il patrocinio di Confindustria, Confindustria Campania, Simest (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti), le media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews, con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development.

(Visited 330 times, 1 visits today)
Share