Sant’Arpino. Stanziati i fondi destinati al trasporto degli studenti disabili

Sant'Arpino           La Regione Campania ha stanziato un fondo di 134mila euro per l’erogazione di contributi agli studenti con disabilità che frequentano istituti scolastici secondari di secondo grado. I contributi sono destinati al servizio di trasporto che consiste nello spostamento dello studente disabile non autosufficiente nel tragitto casa-scuola e scuola-casa, con la finalità di favorire la regolare frequenza scolastica e, conseguentemente, garantire il diritto allo studio. Come hanno sottolineato il sindaco Giuseppe Dell’Aversana e l’assessore con delega alla legge 328, Salvatore Lettera: "si potranno così supportare i nuclei familiari con soggetti diversamente abili. Il servizio sarà realizzato dall’Ambito Territoriale C6 attraverso la concessione di un contributo in favore delle famiglie o degli utenti affinché gli stessi selezionino direttamente i soggetti che effettuano il trasporto .Con quest’iniziativa verrà garantito il diritto allo studio a tutti i ragazzi del nostro territorio”. Il servizio è destinato agli studenti affetti da disabilità fisica, psichica o sensoriale certificata ai sensi della L. 104/92, che all’atto della presentazione dell’istanza risultino regolarmente iscritti per l’anno scolastico 2017-2018 ad un istituto scolastico secondario di secondo grado collocato in uno dei comuni dell’ambito territoriale c6, di cui fa parte anche Sant’Arpino. Il calcolo del contributo sarà stabilito in base ad una funzione che moltiplica il numero dei chilometri giornalieri per il numero dei giorni di frequenza per 0,50 (rimborso per utilitarie medie in base alle tabelle aci 2017). L’iniziativa arriva poco tempo dopo l’annuncio relativo al bando di un’altra importante iniziativa a sostegno di persone diversamente abili: i progetti di  “vita indipendente”, rivolti a persone con handicap gravi affinché siano in grado di gestire in modo autonomo la propria esistenza.
(Visited 208 times, 1 visits today)
Share